Giornata della creatività
Durante la giornata gli studenti riuniti per aree di ricerca e sperimentazione hanno affrontato in forma estemporanea la realizzazione di opere plastiche, pittoriche, progettuali ispirate ai temi da loro scelti per la manifestazione: essere e apparire; la fine; la coppia. Alla giornata hanno dato adesione 595 studenti che hanno avuto modo di confrontarsi con alcuni ospiti di addetti ai lavori indicati tra ex allievi e professionisti invitati a dialogare ed interagire durante il processo di ideazione e creazione delle opere: Erika Antonelli (storica del teatro); Martino Basso (artista); Michele Bazzana (artista); Bruno Beltramini (film-maker); Antonella Bertagnin ( fashion designer); Gaetano Bodanza (artista); Elio Caredda (artista); Virginia Di Lazzaro (artista); Beppino De Cesco (artista oggetti installazione); Giogo Ganis ( architetto); Alex Nazzi (scenografo); Cristina Treppo ( artista); Sabrina Zanier (critico d’arte e giornalista) Tutte le opere sono state realizzate con strumenti e materiali portati dagli studenti e resteranno di proprietà degli stessi ad eccezione delle 10 opere segnalate dagli stessi ospiti. Le aree di interesse creativo della presente edizione sono: 1) arti visive (pitture, scultura, disegno, fotografia, fumetto, stampa, moda, oggetto, installazione, design, architettura, graffiti); 2) performance ( azioni, comportamenti, body painting); 3) video (corti, video-clip, animazioni); 4) lettere poetiche ( poesia, canzoni, racconti, slogan); 5) live-music ( gruppi, singles, live-elettronics, dj.set). La giornata ha trovato svolgimento con la collaborazione e la partecipazione del personale in servizio presso l’Istituto nella giornata di venerdì 27: docente ed A.T.A. Inoltre vi è stata la partecipazione e collaborazione del Comitato Genitori che giovedì 26, venerdì 27 e sabato 28 ha collaborato all’allestimento degli ambiti della manifestazione oltre che all’offerta di un piccolo rinfresco in onore dei partecipanti. Sabato 28 alle ore 11.30 nel corridoio d’ingresso della sede di via Gorizia vi è stata l’inaugurazione e premiazione di 3 su 10 elaborati, tutti presentati alla prima selezione regionale del “Concorso Nazionale dell’Arte e Creatività Studentesca” che seguirà valutazione su base nazionale con mostra da tenersi a settembre in Roma. Le opere selezionate inoltre diverranno patrimonio dell’Istituto Statale d’Arte Giovanni Sello e saranno proposte per mostre temporanee sia all’interno ed all’esterno dello stesso.

 

 


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie Se vuoi maggiori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Accetto cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information